19° TROFEO TRIALARIO 2022

CAMPIONATO INTERREGIONALE E REGIONALE LOMBARDO TRIAL ASI

Il Trialario Team in collaborazione con Trial team Millepiedi organizza per la stagione 2022 il19° TROFEO TRIALARIO, campionato in 7 prove organizzato con lo scopo di eliminare tutti i possibili ed inutili oneri burocratici ed economici gravanti sui piloti partecipanti e sugli organizzatori aperto a tutti i titolari di licenza conduttore TRIAL rilasciata dalla ASI valido come campionato regionale lombardo trial ASI.

La licenza ASI può essere richiesta anche da titolari di licenze TRIAL di altre federazioni utilizzando lo stesso certificato medico.

  • NON SONO AMMESSI PILOTI SENZA LICENZA (per nessun motivo!)
  • Non sono ammessi nelle zone piloti non iscritti alla gara! (per nessun motivo!)

 ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE AL TROFEO TRIALARIO

Per iscriversi è necessario

  • avere già compiuto 14 anni ed essere titolari di tessera e licenza ASI rilasciate da un qualsiasi club affiliato alla ASI.

Alla prima gara cui si partecipa è necessario:

  • Pagare l’iscrizione al trofeo: 30,00 Euro
  • Presentare il modulo compilato in ogni sua parte e firmato, per i minori dai genitori. (scaricabile mediante l’apposito pulsante “Modulo di iscrizione” presente nella home page del sito Trialario)

Ad ogni gara:

  • Presentarsi con la tabella numerata valida fornita all’atto dell’iscrizione. Chi ne fosse sprovvisto dovrà OBBLIGATORIAMENTE acquistarne una prima della partenza (euro 5,00). La tabella precedente verrà annullata. Le vecchie tabelle precedenti all’anno 2018 non sono più utilizzabili, mentre sono valide quelle assegnate dalla stagione 2018 in poi.
  • La quota di iscrizione a ciascuna gara è di euro 20,00 ed è gratuita per i minori di 18 anni e per le donne.

 DOCUMENTI NECESSARI PER OTTENERE LA LICENZA OBBLIGATORIA

Si ricorda che i documenti necessari per il rilascio della licenza da presentare al proprio club ASI o in alternativa a TRIALARIO TEAM almeno 15 giorni prima della gara a cui si intende partecipare sono:

  • Certificato medico sportivo specialistico rilasciato da un centro autorizzato
  • Fotocopia della carta di identità (non necessaria in caso di rinnovo ma solo se prima licenza ASI)
  • E’ richiesta l’autorizzazione scritta da parte di entrambi i genitori per i minori di 18 anni

 CALENDARIO GARE

Le 7 prove si svolgeranno nelle seguenti date e località:

Vedi calendario riportato sul sito poiché potrà subire variazioni.

 REGOLAMENTO

  • Iscrizioni alla gara: il giorno stesso della gara dalle ore 9,30 alle 12,00
  • Quota di iscrizione ad ogni gara: Euro 20,00 (gratuita per i minori di 18 anni e per le donne)
  • Ora di partenza: dalle ore 10,00 alle ore 12,00 (non oltre)
  • Ordine di partenza: in ordine di presentazione al via a non meno di 30 sec. di distanza dal precedente concorrente
  • Tempo massimo: ore 5 e 20 min.  con cronometraggio interrotto all’ultima zona percorsa. Ulteriori soli 10 minuti sono concessi per consegnare il cartellino alla segreteria. Il mancato rispetto dei tempi comporta la squalifica FTM con eventuale perdita dei diritti ai bonus di fine anno.
  • Ora di fine gara: ore 16,00 (16,10 orario massimo di consegna del cartellino solo per chi conclude l’ultima zona alle ore 16,00)
  • A tale ora la gara verrà dichiarata conclusa per tutti, anche per chi non avesse ancora sfruttato tutte le 5 ore e 20 minuti a disposizione. In pratica, chi ad es. volesse partire alle ore 12,00 non potrà sfruttare tutte le 5 ore e 20 min. ma avrà a disposizione solo 4 ore per concludere la gara e consegnare l’ultimo cartellino mentre chi partisse alle ore 10,50 avrà a disposizione 5 ore e 10 min.
  • Premiazioni entro 30 minuti dall’arrivo dell’ultimo concorrente e dunque  mai oltre le ore 16,30. Saranno premiati i primi 3 classificati di ogni categoria + eventuali altri premi.
  • Tempo massimo prolungato: solo nel caso che entro le ore 12,00 sia partito un numero di piloti uguale o superiore a 110 il tempo massimo di gara è aumentato di 30 minuti e l’ora di fine gara diventa le ore 16,30. La comunicazione ufficiale avverrà dopo la partenza del 110° pilota e comunque entro le 12,15 presso la partenza.

REGOLAMENTO PER CONTEGGIO PENALITA’ NELLE ZONE

Si utilizza il regolamento Trial FIM valido nell’anno 1990 modificato come riportato sui regolamenti particolari esposti alla partenza di ogni singola gara, o come disposto dal direttore di gara. Regolamenti differenti applicati in altri campionati non hanno qui alcuna validità.

DA RICORDARE:

  • nessuna penalità per la retrocessione senza piedi a terra (cioè retrocedere senza piedi a terra = 0 penalità, con piede a terra = 5 penalità)
  • nessuna penalizzazione per fermata in zona (cioè fermata = 0 penalità, fermata con piede = 1 penalità)
  • 5 penalità per incrocio di traiettoria (cioè non si può incrociare)
  • 1 penalità se il piede tocca terra anche se appoggiato alle pedane
  • 1 penalità per qualsiasi appoggio con qualsiasi parte del corpo o del motociclo se questo costituisce vantaggio
  • 5 penalità se motore spento con qualsiasi appoggio, piede o parte del motociclo, 0 penalità se con nessun appoggio.
  • In caso di contestazioni o dubbi interpretativi o eccezioni al regolamento necessarie al regolare svolgimento della competizione, unico ed insindacabile giudice è il direttore di gara.
  • E’ compito ed obbligo del pilota accertarsi che il giudice di zona segni correttamente il passaggio e le penalità ottenute sulla tabella elettronica.
  • Tempo in zona: il tempo massimo per percorrere ogni zona se non diversamente segnalato è fissato in 2 minuti e 00 secondi per tutte le categorie. Scaduto il tempo il pilota non potrà trattenersi in zona oltre il tempo strettamente necessario per sgomberare la zona uscendo dal punto più vicino possibile.
  • Le zona potranno essere percorse in ordine casuale GIRO PER GIRO (ogni zona una sola volta per ogni giro) e alla fine di ogni giro va consegnato il cartellino
    • (SOLO in casi eccezionali e comunicati prima della partenza le zone andranno percorse in ordine progressivo: in questo caso saltare o percorrere in ordine non progressivo una o più zone comporta una penalità di 10 punti per ogni zona mentre le penalità ottenute in zona non saranno conteggiate)
  • In ogni caso l’ultima zona percorsa a completamento dell’ultimo giro, QUALUNQUE ESSA SIA, determinerà la fine del cronometraggio (stop cronometro).
  • In caso di pari merito NON si utilizza il tempo di gara come discriminante.
  • Obbligatorio l’uso dell’interruttore di spegnimento automatico in caso di caduta collegato al polso all’interno delle zone controllate.
  • Obbligatorio l’uso del paraschiena
  • SQUALIFICA IMMEDIATA per chi sarà trovato sprovvisto lungo il percorso di gara di uno o entrambe i dispositivi obbligatori.

RITIRI E SQUALIFICHE

I piloti RITIRATI che non ne daranno comunicazione alla direzione di gara e/o che non consegneranno il loro ultimo cartellino alla segreteria di gara saranno considerati SQUALIFICATI.

CATEGORIE

La richiesta di categoria varia in base alla propria abilità come conduttore, in ogni caso gli organizzatori si riservano la facoltà di modificare tale categoria ove si renda necessario o di assegnare punteggi handicap come riportato più sotto.

Ladies             (percorso GIALLO – facile)

Dilettanti          (percorso GIALLO – facile)

Amatori           (percorso VERDE – medio)

Expert              (percorso BLU – impegnativo)

Pro                  (percorso ROSSO – difficile)

Super Pro        (percorso NERO – molto difficile – si accede solo a richiesta)

MONTEPREMI SUPER PRO   (euro 2000,00)

Nel solo caso in cui il numero di iscritti alla categoria nel campionato sia di almeno 3 concorrenti, un montepremi di euro 2000,00 sarà suddiviso tra i primi 3 classificati della cat. SUPER PRO a fine campionato secondo la seguente tabella:

  • 1° classificato: Euro 1000,00
  • 2° classificato: Euro   600,00
  • 3° classificato: Euro   400,00

alla condizione che il pilota sia stato presente ad un minimo di 6 gare con punteggio minore di 20 penalità a gara. In caso contrario il montepremi del singolo pilota sarà annullato.

CATEGORIE VETERANI

A fine campionato saranno estrapolate dalle classifiche di ciascuna categoria le relative classifiche di categoria Veterani e Ladies. Ove tali categorie risultino composte da almeno 5 presenti ad almeno la metà delle gare in calendario piloti ci sarà una premiazione dedicata con l’assegnazione del titolo di Campione Regionale ed Interregionale Trial Veterani o Ladies ASI.

Veterani Dilettanti                    (oltre 55 anni)

Veterani Amatori                     (oltre 50 anni)

Veterani Expert                        (oltre 45 anni)

Veterani Pro / Super Pro         (oltre 40 anni)

AVANZAMENTO DI CATEGORIA

I primi tre classificati di ogni categoria, esclusa la PRO, saranno obbligatoriamente promossi a quella superiore. (L’accesso alla cat. Super Pro avviene solo su richiesta del pilota e mai per promozione.)

 RETROCESSIONE O CAMBI DI CATEGORIA

Le eventuali richieste di retrocessione (per tutte le gare o per una o più gare) saranno valutate caso per caso.

In caso di approvazione della retrocessione, saranno assegnati 20 punti handicap ad ogni gara. I piloti che hanno maturato l’età nella propria categoria di origine per essere inseriti anche nelle relative categorie Veterani potranno retrocedere con la sola assegnazione di 10 punti handicap a gara. (ad es. un pilota PRO di 41 anni potrà retrocedere ad expert con sole 10 penalità handicap)

 ATTENZIONE:

  • La retrocessione senza penalità handicap sarà possibile solo dopo 5 anni dall’ultima gara svolta. Quindi in caso di fermo per meno di 5 anni si rientrerà nella propria ultima categoria di appartenenza.
  • Ogni cambio di categoria durante il campionato, anche per una sola gara, comporta la perdita dei diritti relativi ad eventuali premi bonus (pneumatici, montepremi, premi ad estrazione, ecc.)

CLASSIFICHE

Ai fini della classifica del campionato sarà utilizzato il punteggio frazionario posizione di arrivo / numero concorrenti partenti della categoria, 1,100 agli assenti, FTM, squalificati). Ad es. al 2° classificato su 23 concorrenti partenti della sua categoria sarà attribuito a fine gara il punteggio 2/23 e cioè 0,087. L’ultimo classificato dell’esempio otterrà il punteggio 23/23 cioè 1. Ad ogni assente, o squalificato sarà attribuito il punteggio 1,100.

A fine campionato si sommeranno i punteggi ottenuti in ogni gara senza alcuno scarto e verrà stilata la classifica finale. Vince chi ha ottenuto il punteggio MINORE.

TROFEO A SQUADRE MEMORIAL “ANGELO FALBO E CARLO CRIPPA

 REGOLAMENTO

E’ possibile iscrivere gratuitamente una squadra formata da 3 piloti, uno per ogni categoria, e quindi formata da:

  • 1 pilota Cat. DILETTANTI / LADIES (giallo)
  • 1 pilota Cat. AMATORI (verde)
  • 1 pilota Cat. EXPERT (blu)

Le penalità saranno attribuite alla squadra sommando le penalità ottenute dai singoli piloti.

Alla fine di ogni gara verrà premiata la sola squadra vincitrice.

Le gare valide sono tutte quelle in calendario esclusa la prima, per un totale di 6 gare.

La classifica finale di campionato sarà stilata con il punteggio frazionario al pari di quella individuale senza scarto.

MONTEPREMI SQUADRE:

NEL SOLO CASO che la presenza media delle squadre classificate (senza ritiri o squalifiche) nelle 6 gare sia uguale o maggiore di 6 un montepremi in danaro sarà riservato alle prime 3 squadre solo se regolarmente classificate (***) ad almeno 5 delle 6 gare e presenti al completo alla cena finale secondo il seguente specchietto relativo alla classifica finale di campionato:

Squadra classificata 1^ : 300,00 Euro

Squadra classificata 2^ : 150,00 Euro

Squadra classificata 3^ : 100,00 Euro

(***) Le squadre sono squalificate in caso di assenza, squalifica o anche ritiro di uno o più componenti la squadra.

PREMIAZIONI FINALI

Durante le premiazioni in occasione della cena di fine campionato, ai primi classificati di ogni categoria della classifica generale del campionato, compresi i “VETERANI” e le SQUADRE, sarà assegnato il “Trofeo Trialario” ed il titolo di campione regionale ed interregionale Trial 2022 ASI

BONUS

A causa della difficoltà di reperibilità sul mercato, non sono previsti per questa stagione i 30 pneumatici TRIAL ad estrazione finale.

  • Durante le premiazioni finali di ogni gara, ad esclusione della prima in calendario, sarà distribuito ad estrazione tra i soli piloti presenti materiale vario in base alla disponibilità.

CENA FINALE CON PREMIAZIONI

Data e luogo dell’evento per la cena conclusiva e le premiazioni finali saranno comunicate appena possibile.

INFORMAZIONI

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi ad Augusto Bartesaghi al numero 3481515148 o tramite e-mail: info@trialario.it

Trial Team Millepiedi e Trialario Team augurano a tutti buon divertimento e ricordano che i servizi, le foto, le classifiche delle gare, i dati della gara in tempo reale e molto altro del Trofeo Trialario le trovi su:

WWW.TRIALARIO.IT

Devi essere connesso per inviare un commento.
Menu