29 settembre 2014

PELLIO INTELVI: Una giornata perfetta!



Un grande successo.
Indubbiamente c’era grande attesa da parte dei piloti, nel tastare in prima persona, la nuova location di Pellio Intelvi.
E, calato il sipario domenica pomeriggio, tutti quanti hanno speso parole di elogio verso le zone allestite, il lavoro del comitato organizzatore, ed anche la disponibilià, e le capacità culinarie, dello staff dell’agriturismo Lissiga. Siamo nello splendido scenario della Valle Intelvi sede della penultima prova del circuito intereggionale del Trialario 2014 con la partecipazione di una settantina di piloti
<< Devo dire che è stato tutto perfetto- rimarca il dinamico Bartesaghi- ma soprattutto si sono aperte delle porte verso progetti più ampi, in considerazione che questa zona può offrire grandi servizi per coloro che amano lo sport: ed in questo caso il trial>>.
Bartesaghi annuisce al messaggio lanciato alla locale amministrazione
<< L’idea è quella di creare una pista permanente per poter far allenare i piloti o comunque lasciar sfogare gli appassionati di trial in un contesto sicuro, interessante e molto bello. Vedremo>>.
Una giornata dove la locale amministrazione comunale si è presentata quasi al completo. Lo stesso primo cittadino di Pellio, Marcello Grandi, è rimasto estasiato di cosa si possa fare con una moto trial. E’ rimasto così soddisfatto che lui stesso, Grandi, si è interessato in prima persona per riportare questo scenario motoristico in valle. Mantenendo sempre quello che è l’aspetto della sicurezza ambientale
<< E’ stata nostra premura- dice Bartesaghi- subito dopo conclusa la gara alle 16, di raccogliere il materiale usato, ritirare le fettucce, e pulire le otto zone. Era presente anche l’assessore allo sport ed ecologia di Pellio, che si è complimentato con noi per la celerità dei lavori, e l’ottimo lavoro diciamo pulizia della zona. Noi ringraziamo loro e l’ottimo lavoro svolto dal Motoclub Valle Intelvi>>.
Ricordiamo che le otto zone allestite si trovavano due nella zona pineta (radici esposte, salita e discesa), poi la zona sottobosco con fondo sassoso ed infine le altre zone poste zona fiume.
Tutti contenti, quindi. Ed ecco le classifiche delle varie categorie.
Squadra: 1. Bassa Valle Trial Team con Valerio Codega, Diego Acquistapace, Tiziano Gusmeroli e Matteo Gianoni. Secondo il Team Scaligero 1 con Alessio Bonetti, Matteo Zampieri, Mario Zampieri e Cesare Menegolli.
Dilettanti: 1. Giuseppe Noris (Trialario) il migliore, ovviamentem anche tra gli Over 40-50; 2. Andrea Acquistapace (idem); 3. Diego Acquistapace (idem).
Expert: 1. Valerio Codega (Trialario), 2. Dino Poncia (idem) primo Over 40-50; 3. Andrea Bonvini (Team Mountain Trial).
Pro: 1. Riccardo Cattaneo (Trialario); 2. Sonny Goggia (Tre Pievi); 3. Matteo Zampieri (Trialario) con Augusto Balossi (Triangolo Lariano) primo Over 40-50
Amatori: 1. Tiziano Gusmeroli (Trialario); 2. Alessandro Azzalini (idem), 3. Patrizio Ceciliani (Tre Pievi) con Luciano Burinato (Triangolo Lariano) primo Over 40-50
Ladies: 1. Clara Macchiavello (Team Mountain Trial).

 


Lasci una risposta

You must be a logged in to post a comment.

Lascia un Commento