21 novembre 2012

VIRTUALIGHT SPORTING SYSTEM & TRIALARIO


VIRTUALIGHT SPORTING SYSTEM & TRIALARIO

Fatti, non parole!

Si sono conclusi positivamente i test del nuovo sistema per la gestione dei punteggi in tempo reale per le gare di Trial interamente prodotto dal Trial Team Millepiedi e realizzato dalla software house Virtualight.

Il sistema, che si integra nei precedenti componenti del Virtualight Sporting System sempre frutto della collaborazione tra Team Millepiedi e Virtualight, è senza alcun dubbio una innovazione di livello mondiale nell’ambito del Trial e difficilmente a breve potrà essere eguagliato nella sua semplicità di utilizzo legata alla estrema complessità di funzionamento. Oltre due anni di lavoro ha richiesto la realizzazione dei primi sistemi ormai in uso al Trial Team Millepiedi anche per la realizzazione delle gare del Trofeo Trialario da oltre 10 anni e sempre migliorati e aggiornati in questi anni, e oltre 6 mesi di tempo con priorità esclusiva da parte di Virtualight ha richiesto la realizzazione e sviluppo della nuova rete di tablet.

I costi di realizzazione sono ovviamente completamente al di fuori della logica commerciale di un settore quale il trial, ma la passione da anni ben evidente all’interno del Team Millepiedi e Trialario Team ha portato a questa scelta.

Il sistema completo si compone di:

1.       un sistema hardware e software di visualizzazione dati in tempo reale su monitor wireless in numero teoricamente illimitato

2.       un sistema di gestione e controllo delle partenze in remoto ed in tempo reale basato sull’utilizzo di uno o più computer tablet dedicati

3.       un sistema di computer tablet utilizzati in zona dai giudici di gara

4.       un sistema hardware / software di ricezione ed elaborazione dei dati ricevuti in tempo reale dalle zone

5.       un software di gestione gara, classifiche e cronometraggio, il Trial Manager 2000

I vari sistemi si integrano a vicenda e permettono la gestione dei punteggi di gara in modo completamente automatizzato senza alcun intervento da parte di operatori tranne che per l’eventuale verifica e correzione di errori, sempre ben evidenziati dal sistema, da compiere a fine gara prime della stampa delle classifiche o durante la gara, indifferentemente.

cremia2012039

Numerosi controlli software aiutano i giudici in zona a non commettere errori di compilazione della tabella elettronica o a superarli agevolmente o, in caso contrario, a segnalarli con evidenza in segreteria in modo completamente automatico.

I dati di gara vengono inviati in segreteria con cadenza variabile in base alla frequenza dei passaggi in zona o all’orario di gara; più frequentemente a fine gara meno frequentemente all’inizio ed in caso di poco traffico in zona. Il tutto è comunque “settabile” dalla segreteria anche durante la gara.

I tablet comunicano costantemente con la segreteria e questa ha a disposizione vari canali per comunicare con i tablet, e di conseguenza all’occorrenza anche inviando messaggi ai giudici.

Il sistema di fatto supera l’utilizzo dei cartellini che resteranno ai piloti sia come pro memoria personale dei loro punteggi di gara e sia per permettere alla segreteria il controllo dei flussi regolari dei piloti giro per giro.

Il pilota stesso ora potrà timbrare da sé il cartellino permettendo di ridurre il personale operativo necessario.

Il sistema funziona anche da cronometro di gara provvedendo a segnare automaticamente il tempo di inizio e fine gara con il passaggio all’ultima zona e se necessario può essere utilizzato anche come cronometro del tempo in zona per ogni singolo pilota. Il sistema registra e controlla ogni orario di passaggio in zona provvedendo a segnalare eventuali salti di zona o zone percorse in ordine inverso e provvedendo ad attribuire automaticamente, se richiesto, punti di penalità aggiuntivi o a comminare la squalifica.

I dati pervenuti in segreteria vengono immediatamente ed automaticamente visualizzati sui tabelloni elettronici per la visualizzazione da parte del pubblico presente alla partenza o per i piloti che possono consultarli durante la gara.

Gli stessi dati vengono contemporaneamente, sempre in modo completamente automatizzato, inviati e visualizzati su una pagina internet dedicata (attualmente su www.trialario.it) e consultabili online in tempo reale, zona per zona. La gara può quindi essere seguita da casa o anche con uno smartphone direttamente sul campo di gara.

Il sistema veramente complesso e avveniristico richiede per il suo funzionamento solo l’accensione degli interruttori; il sistema parte da solo e si configura autonomamente. I tablet sono gestibili dai giudici di zona con estrema semplicità e i test lo hanno dimostrato. Un briefing pre-gara di soli 5 minuti è sufficiente a spiegare come utilizzare le tabelle elettroniche a chi non le abbia mai viste ed utilizzate.

Da rimarcare che oltre ai giudici è sufficiente un solo operatore in segreteria per il cambio dei cartellini poichè la gestione del sistema avviene in modo completamente automatico e che i costi vivi relativi ai consumi per la trasmissione dati sono quantificabili al massimo in 2 euro per ogni tablet.

Come dicevamo in precedenza, il sistema si integra con il Trial Manager 2000, software in uso da più di 14 anni al Team Millepiedi e giunto ormai al suo massimo livello di sviluppo possibile con il quale vengono gestiti il database dei piloti e le classifiche, che vengono prodotte selezionando il tipo voluto anche a gara in corso e che permette in ogni momento di effettuare la gestione tradizionale della gara con i cartellini.

In conclusione:

Team Millepiedi in attività dal 1997. Attività in continua crescita.

Trialario: campionato nel 2013 alla sua 10^ edizione, sempre maggior apprezzamento e partecipazione.

Virtualight Sporting System & Trial Manager 2000: sistema di gestione gara unico, di livello mondiale.

Internet: dati gara sul web in tempo reale, www.trialario.it

Sarà finita qui?

Dicevamo: fatti, non parole…

 


Una risposta

  1. chefmax scrive:

    Complimenti sinceri a tutti.
    Avanti tutta !

    ChefMax as Massimo Meloni

Lasci una risposta

You must be a logged in to post a comment.

Lascia un Commento