2 maggio 2014

Seconda tappa a Cremia



Domenica 11 maggio secondo atto dell’edizione 2014 del circuito Trialario

Si guarda con attenzione soprattutto le condizioni meteo.
La pioggia, in parte, sta portando un po’ di malumore.
I lavori intanto proseguono. Lo staff del Trialario, in primis il dinamico Barte, e lo staff del Mc Tre Pievi, sta lavorando intensamente, per allestire al meglio la seconda tappa che si terrà in quel di Cremia.
Attenzione piloti perché ci sono delle novità. Sentiamo il Barte
<< A differenza dell’anno scorso le zone sono state allestite tutte nel tratto di media montagna. L’anno scorso ricorderete c’era stato un passaggio anche in zona lago.
Quest’anno, in perfetto accordo con il Mc Tre Pievi, abbiamo riportato le zone, come due anni fa, in un fazzoletto naturale della zona del sottobosco e di montagna della località comasca di Cremia>>

Parlavamo della pioggia
<< Lo staff è molto attento alla situazione. Tutto è sotto controllo ovviamente per la sicurezza degli atleti>>

Altre novità Augusto?
“ C’è la possibilità, ma è una situazione che valuteremo nei prossimi giorni, che si possa saltare le zone. Quindi il pilota ha scelta come gestire la propria gara. Ma ripeto, è una situazione che dobbiamo ancora ufficializzare>>

Parlando tecnicamente delle zone?
“Belle, tecniche. Si corre in zone sottobosco, tratti sterrati con fondo terra, con qualche tratto dove i piloti dovranno stare attenti anche al fondo per il fatto che alcuni segmenti rocciosi possono dare fastidio”

Ricordiamo per concludere che il ritrovo è previsto alle ore 9 zona piazza della Gloria. Alle 10 il via della gara.
Un ringraziamento all’associazione Pensionati di Cremia che saranno impegnati in quello che è lo spazio enogastronomico. I piloti, gli accompagnatori, troveranno primo, secondo, dolce, bevande e caffè.


Una risposta

  1. mcmax1980 scrive:

    Quest’anno ci saranno ancora, come nel 2013, le zone per i bambini? Grazie

Lasci una risposta

You must be a logged in to post a comment.

Lascia un Commento