29 marzo 2013

Pubblicato il regolamento 2013


Pubblicato il regolamento 2013

E’ stato pubblicato il nuovo regolamento del Trofeo Trialario 2013

E’ necessario fare attenzione a 2 clausole che è stato necessario inserire:

o    Obbligo di età minima 14 anni
o    Obbligo utilizzo dell’interruttore di spegnimento automatico in caso di caduta

Per tutto il resto vi invitiamo a consultare la pagina Regolamento nella sezione Press oppure cliccando su Regolamento Trialario 2013 

Le gare del Trialario 2013 saranno inoltre valide come prove del 1° Trofeo Monomarca JTG il cui regolamento è visualizzabile cliccando su  Regolamento 1° Monomarca JTG 

Vi aspettiamo !

A presto.

 


2 di risposte

  1. chefmax scrive:

    (**) NON sono considerate regolarmente concluse le gare terminate FTM o con squalifica, valide invece

    le gare concluse con un ritiro ma solo se successivo alla regolare partenza

    …. ma non va bene mettere sullo stesso piano un FTM ad una assenza o ad una squalifica !!!
    quindi se uno è in ritardo si ritira così la gara è regolare, oppure si comincia a tirare come dei matti con tutti i rischi che ne conseguono ?
    So che è ben difficile che al Trialario il tempo non sia sufficiente, ma il senso generale, cioè di dire con il regolamento alla mano, ad un concorrente che si è fatto tutta la gara ma è arrivato in ritardo all’arrivo che non ha partecipato ….è decisamente sbagliato.
    NON VA BENE, SOLO PER ME O QUALCUN’ALTRO LA PENSA COME ME ?
    Chiedo di adeguare il regolamento, alconcetto partecipazione, peraltro ben rispettato da tutte le altre regole (sorteggio, costi ecc.) e non di agonismo !!!

    • President scrive:

      I bonus servono ad incentivare la presenza alle gare per renderle più divertenti per tutti e per incentivare i meritevoli che noi intendiamo quelli che non si fanno squalificare…cosa sempre riprovevole qualunque sia il motivo, quindi anche l’FTM, e sempre causata da scelte sbagliate o comportamenti scorretti ma sempre dipendenti dalla volontà del pilota. Il ritiro invece abbiamo constatato in questi anni è quasi sempre dovuto a cause indipendenti dal pilota, guasti meccanici, infortuni, ecc… se poi uno ci vuole giocare…fatti suoi.
      L’FTM è una regola giusta e necessaria del Trial e resterebbe indipendentemente dai premi e comunque in 20 anni da pilota ho visto tanti, ma in fin dei conti sempre gli stessi, correre all’impazzata nei boschi ma quasi mai a causa del tempo tiranno… Forse più che i bonus sì o bonus no servirebbe, almeno a quei piloti, un po’ di buon senso oppure l’autovelox…

Lasci una risposta

You must be a logged in to post a comment.

Lascia un Commento