3 maggio 2015

I primi commenti da Cremia


I primi commenti da Cremia

<< Ci siamo molto fidati di quanto si diceva sulle condizioni meteo. Davano una forte pioggia domenica 3 maggio, e quindi, abbiamo lavorato parecchio nella giornata di sabato, per venire un po’ incontro ai piloti onde di evitare di incappare zone, tracciati ed ostacoli, troppo difficoltosi ed anche pericolosi. Primo di tutto la sicurezza dei piloti. Poi tutto questo non è successo, ossia non ha piovuto. Abbiamo comunque allestito delle belle zone. I piloti si sono divertiti, ed anche i cinque mini piloti in gara>>.
E’ il commento di Matteo Pozzi portavoce del comitato organizzatore del Tmt Team Mountain Trial, per quanto riguarda la seconda prova del circuito del Trialario nella gara disputata a Cremia. Qualche piccola modifica ad alcune zone, ma che non hanno fatto perdere il fascino della gara, e le gesta tecniche dei 105 piloti impegnati nella massima categoria, ed i cinque minipiloti. Tutto è andato per il verso giusto
<< Indubbiamente- dice Pozzi-. Le zone sono piaciute,  e nel finale, siamo riusciti ad allestire delle zone interessanti e tecniche. C’è stato qualche intoppo nel finale, anche perché i piloti, hanno trovato del fango, e quindi, molti hanno fatto un po’ di fatica. Siamo contentintissimi di come è andata la giornata. Devo ringraziare il sindaco, l’amministrazion comunale, la comunità montana, tutto il mio staff, e la locale Pro Loco, e soprattutto il nostro cuoco, che è stato eccellente>>.

Per quanto riguarda la classifica a squadre vittoria del Tmt Ruga formazione composta da Clara Macchiavello, Michele Ruga, Rocco Parolo e Pietro De Angelis, che hanno preceduto la Nordest Ecologia Milliepiedi Team (con Davide Battaglia, Edoardo Verdari, Raul Pallisco e Matteo Zampieri) ed il Triangolo Lariano 1 (con Marco Mantovani, Riccardo Cattaneo, Riccardo Tavaglione ed Agostino Tavaglione).
Questi i primi tre di categoria.

Classifica Finale – Cat. Amatori – Campionato Trofeo Trialario

1^ VALSECCHI GIUSEPPE Trialario Team

2^ PALLISCO RAUL Trialario Team 250

3^ BASSI ROBERTINO Tre Pievi 250

Classifica Finale – Cat. Amatori – Campionato Veterani

1^ VALSECCHI GIUSEPPE Trialario Team 250

2^ RASCHITELLI MAURO Triangolo Lariano 250

3^ CERUTI GIOVANNI Lodicross 250

Classifica Finale – Cat. Dilettanti – Campionato Ladies

1^ MACCHIAVELLO CLARA Team Mountain Trial 250

Classifica Finale – Cat. Dilettanti – Campionato Trofeo Trialario

1^ ERRANTE PAOLO Dynamic Trial 250

2^ TAVAGLIONE AGOSTINO Triangolo Lariano 250

3^ DE GIORGI DAVIDE Team Mountain Trial 250

Classifica Finale – Cat. Dilettanti – Campionato Veterani

1^ TAVAGLIONE AGOSTINO Triangolo Lariano 250

2^ MALVESTITI LUCIANO Triangolo Lariano 250

3^ PERMUNIAN EZIO Triangolo Lariano 250

Classifica Finale – Cat. Pro – Campionato Trofeo Trialario

1^ CATTANEO RICCARDO Trialario Team 250

2^ GANDOLA LORENZO Triangolo Lariano 250

3^ GOGGIA SONNY Tre Pievi 250

Classifica Finale – Cat. Pro – Campionato Veterani

1^ CONCINA GIAN PAOLO Trialario Team 250

2^ BALOSSI AUGUSTO Team Mountain Trial 250

Classifica Finale – Cat. Expert – Campionato Trofeo Trialario

1^ VERDARI EDOARDO Trialario Team 250

2^ DE ANGELIS PIETRO Trialario Team 250

3^ OBERTI GABRIELE Trialario Team 250

Classifica Finale – Cat. Expert – Campionato Veterani

1^ VERDARI EDOARDO Trialario Team 250

2^ DE ANGELIS PIETRO Trialario Team 250

3^ BONETTI PAOLO Trialario Team 250

Classifica Finale – Cat. Minitrial Junior 2
1^ RAVEGLIA MATTIA Team Mountain Trial 50

2^ CURTI LORIS Team Mountain Trial 50

Classifica Finale – Cat. Minitrial Junior 3

1^ RIVA LORIS Team Mountain Trial 125

2^ CURTI ALEX Team Mountain Trial 50

Classifica Finale – Cat. Minitrial Junior 4

1^ PONCIA LUCA Team Mountain Trial 125


Una risposta

  1. Marta scrive:

    Bravi, ottima organizzazione. Peccato che il tempo non promettesse bene.

    Pero’ non vale: alcuni si sono allenati per settimane nei boschi prima della gara.
    Non è giusto!

    Ed in vista della gara dell’anno prossimo, c’e’ già qualcuno che si sta preparando. Non è presto?

    saluti
    marta

Lasci una risposta

You must be a logged in to post a comment.

Lascia un Commento