15 aprile 2014

Grande prima del Trialario 2014 !


Grande prima del Trialario 2014 !

Grande soddisfazione anche quest’anno per la prima del Trialario 11^ edizione che ha visto la partenza di oltre 100 piloti.

Numerosi i piloti nuovi e soprattutto giovani anche alla prima esperienza cosa che fa ben sperare per il futuro e dopo tanti anni era davvero ora.

Veloce e senza intoppi l’iscrizione di tutti i piloti avvenuta direttamente al mattino che non ha comportato nessun ritardo alla partenza avvenuta come di regola alle ore 10,00.

Varie, tecniche, molto ben tracciate e divertenti le 8 zone da percorrere 3 volte.

Davvero ammirevole il comportamento della maggior parte dei piloti con pochissime obiezioni registrate ai giudizi dei giudici di zona relativamente ai quali va dato atto di una sempre maggior professionalità: grazie anche al loro operato le code sono state ridotte nei tempi il più possibile.

Notevole l’affluenza del pubblico, complice anche la bella giornata di sole, sia sulla zona indoor proposta nei pressi della partenza che sulle altre zone tutte facilmente raggiungibili pur se tracciate all’interno di boschi e torrenti.

Immediate le classifiche e precisi i cronometraggi grazie all’ormai collaudato ed avveniristico sistema elettronico in dotazione al Trialario che permette la visione dei dati in tempo reale anche sulla pagina dedicata alla situazione gara su www.trialario.it

Alcune inevitabli code soprattutto all’inizio e a metà del secondo giro, ma questo fa parte del Trial: le code sono assenti solo in caso di gare con pochissimi partecipanti altrimenti sono da mettere in conto. La maggior parte dei piloti ha comunque concluso la gara con un buon margine sul tempo massimo ma di certo la tattica è stata molto importante e per salvarsi dal FTM è stato indispensabile per molti timbrare almeno una zona cosa che per alcuni non ha affatto precluso il podio.

Numerosi gli FTM ma da annoverare per lo più tra i piloti alla loro prima esperienza ad una prova del Trialario che forse si sono trovati spiazzati da un limite di tempo inferiore a quello utilizzato in altri campionati che comporta scelte tattiche differenti e maggior velocità di ricognizione.

Premiazioni veloci alla presenza di numeroso pubblico e del sindaco di Piantedo che ha fortemente voluto questo evento al punto di risolvere di persona e d’autorità problemi venutisi a creare nei giorni precedenti la gara.

Presente come annunciato la nuova reporter di TrialarioTV  e YouReporterNews che ha girato le immagini relative che saranno a breve disponibili su questo sito.

Grande soddisfazione per il nutrito gruppo trial Piantedo capitanato da Enos Aquistapace che già lo scorso anno si era cimentato con altrettanto ottimi risultati nell’organizzazione di una prova del Trofeo Trialario.

Ottimo l’allestimento del punto di ristoro sotto al tendone adiacente la partenza e ottima l’offerta gastronomica. Come sempre ai piloti è stato omaggiato un buono sconto di 2 euro spendibile al ristoro.

Dalla prossima gara entreranno in competizione le squadre che non erano previste a questo primo appuntamento proprio per dare modo ai piloti di organizzarsi. Si ricorda pertanto a tutti i piloti di iscrivere , gratuitamente, la squadra entro l’inizio della gara. Previsto un montepremi di 600 euro per la squadra estratta tra quelle che avranno partecipato ad almeno 6 delle 7 gare in programma. Sarà comunque possibile iscrivere squadre anche successivamente. Ovviamente la classifica di campionato terrà conto delle sole presenze successive all’iscrizione.


Lasci una risposta

You must be a logged in to post a comment.

Lascia un Commento